ANTOLOGIA VEGLIA- A SOSTEGNO DELLE POPOLAZIONI COLPITE DAL SISMA

“VEGLIA”   il nome del progetto che ha portato alla realizzazione di un’antologia ricca di poesie, racconti, fotografie e dipinti. L’idea di Maria Abbrescia, una giovane ragazza con la passione per la scrittura e una profonda sensibilità , è riuscita a realizzare il desiderio di porgere un piccolo aiuto alle popolazioni colpite dal terremoto.

Nel mio piccolo,  ho aderito a quest’iniziativa scrivendo due componimenti . E con gioia, dopo l’acquisto dell’antologia, ho avuto la possibilità di immergermi nelle emozioni delle immagini e delle parole che compongono l’antologia portandola ad un’intensa dimensione del vero. Ancora felice ed onorata, vi auguro buona lettura.

Si introduce cosi :

<<Questo libro non è come tutti gli altri. E’ un grido di speranza.
Nato da una semplice idea e proposto da una componente del gruppo Facebook “Letteratura al femminile”, “Veglia” ha riscontrato in breve tempo l’appoggio di autori di tutta Italia, fino ad arrivare all’orizzonte francese.
VEGLIA è un modo per sentirsi vicini a tutte le popolazioni colpite dal terribile sisma nel Centro Italia.Un’iniziativa diversa, un piccolo modo per rendersi utili, per darsi da fare e contribuire alla ricostruzione della tranquillità perduta.

L’intero ricavato sarà donato ai centri di raccolta (Croce Rossa Italiana).

L’antologia segue il modello ungarettiano. Come in “Allegria”, Ungaretti ritraeva una struttura “a bolla”, Veglia segue uno schema simile ma inverso.Parte dalla brutalità della catastrofe suddividendosi poi in altre due sezioni: “Speranze naufraghe” e “Speranze”. Il fine è quello di ritrovare nel cuore dell’antologia la speranza di una vita nuova, di poter andare avanti, la speranza di tornare a respirare la vita.
Ad aprire la raccolta è la poesia delle poesie, il componimento a cui è ispirata l’intera antologia.>>

L’antologia è disponibile su Amazon al seguente indizizzo: https://www.amazon.it/dp/B01N41R265/ref=sr_1_1?s=digital-text&ie=UTF8&qid=1479400540&sr=1-1&keywords=veglia

Ringrazio l’impegno e la volontà di Maria, che non si è data per vinta nemmeno nelle difficoltà.