IL DESIDERIO

Turbina nello sciogliersi delle passioni umane, nel districarsi  di un litigio  e nel consumare le carni  come lo strofinio di carte  in preda al fumo  di un flebile fuoco. Il desiderio, 12 maggio 2017

ALCUNI PASSI

Anche i muri emanano freddo, siamo pareti umide  dall’intonaco scosceso  essenze disilluse  dal grigiore opaco della solitudine. Forse siamo soltanto  la fragilità, fusti poco più esili di un’ incertezza e come foglie spente nel vento …

Read More

IL VIAGGIO DELLE PAROLE

Come le lacrime di una pioggia lenta assopite sulla scorza liscia di una foglia, le parole siedono fra le litigiose membra che a capriccio si chiudono nella materia impermeabile di un pensiero e mimando i…

Read More

SAPERSI

9 maggio Pensavo. Pensavo allo schiudersi della primavera nel cigolare di un bisbiglio, nella ripetizione dell’anima,  nel sorriso nervoso e nelle paure istintive.  Siamo incertezze sotto pelli di felicità e celiamo noi stessi, ci vergognano…

Read More

INFRANTE REALTÀ

3 maggio Decimo giorno Sono bastati dieci minuti ininterrotti di tempo, per far si che i miei piedi non si adagiassero fra le sedute del solito pullman. L’ho perso prima di arrivare alla fermata, le…

Read More

SOMIGLIANZE

30 aprile Ottavo giorno Cerco di vivere ogni momento possibile, ma confondo la realtà con le parole ed i profumi con i ricordi. Sono uscita in giardino con i cani, anche loro sembrano confusi, fiacchi…

Read More

LA LEGGEREZZA

29 aprile Settimo giorno Pagina 246. Ruzena è morta per indotto errore, è morta incatenata all’odio di un uomo e all’amore di altri due, l’uno ossessivo e l’altro atto di benevola empatia. Ed è a…

Read More

TREMORI

L’apparente vecchiezza  che poggia fra le radure di pioggia  è il non udire di un sole opaco che smorza il proprio animo  soffocandolo come il gelo assopito sui germogli dalla stanchezza del cielo, e sono…

Read More

NOSTALGIA 

28 aprile Sesto giorno  Il tempo si allontana e come una libellula che corre dietro al vento, compare la nostalgia. Dopo numerosi volteggi mi si posa sulla fronte rivolta verso il cielo. Batte il vibrato…

Read More

RADURE DI PIOGGIA

27 aprile Quinto giorno ‘ah… felicità… su quale treno della notte viaggerai lo so……. che passerai… ma come sempre in fretta non ti fermi mai’ – Dalla Cerco alla rinfusa dei colori nell’armadio, il cielo…

Read More