VERSI A RITROSO

Mi dissero che alla cieca 
non avrei trovato vie, 
che nel parlottare del mare 
avrei udito la pace del tacito. 
Ma io non volli ascoltare nessuno. 
Un giorno mi rifugiai
nelle vie che al tramonto 
separano il cielo dal mare,
sguazzai fra i desideri incerti 
e mi misi ad osservare 
i giochi delle nuvole 
fra i colori del cielo. 
Per qualche istante
seppi allontanare le distanze
con i discorsi di battigia,
ma quello sgambettare insolito 
non durò a lungo. 
Ben presto mi ritrovai angosciata 
così come quando lasciai la mia penna 
e le poche pagine scarabocchiate 
dal tatto svelto di un incompleto verso. 
Versi a ritroso, 25 agosto 2017